02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SCENARIO COVID

L’Alto Adige stoppa gli eventi wine & food, il Merano Wine Festival rinviato al 2021

Appuntamento dal 26 al 30 marzo, mentre dal 6 al 10 novembre 2020 sarà di scena l’edizione digitale dell’evento di Helmuth Köcher
HELMUTH KOCHER, MERANO WINE FESTIVAL, Italia
The WineHunter Helmuth Köcher, fondatore del Merano Wine Festival

La crescita dei contagi da Covid 19 e le misure che Governi e amministrazioni locali prendono per contenerle cambiano scenario di ora in ora, e colpiscono anche il mondo del vino e degli eventi. E così, nonostante un piano di sicurezza imponente approntato già da mesi e illustrato in ogni dettaglio, il Merano Wine Festival, in calendario dal 6 al 10 novembre, è stato costretto a riprogrammarsi al 2021, dal 26 al 30 marzo, “in conseguenza alle nuove ordinanze per l’emergenza Covid in Alto Adige che, dal 19 ottobre, vietano tutti gli eventi pubblici, con somministrazione di cibo e bevande fino a fine novembre”. Ad annunciarlo una nota ufficiale di The WineHunter Helmuth Köcher, che conferma, invece, la versione digitale dell’evento sul canale WineHunter Hub, confermata dal 6 al 10 novembre (come da programma).
“Il periodo primaverile è un momento molto favorevole per Merano e dintorni: un momento di rinascita che vorremmo vivere insieme con i produttori e con tutti gli amici ed estimatori, che aspetto dal 26 al 30 marzo a Merano”, ha spiegato Köcher.
L’appuntamento di Merano è, dunque, solo rinviato, ma l’evento non si ferma, con la presenza dei produttori wine & food, gli showcooking e numerosi eventi trasmessi dal canale digitale meranowinefestival.com, che già da tempo era pronto ad accogliere la manifestazione per coloro che non avessero potuto recarsi a Merano.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli