02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SONDAGGIO WINE SPECTATOR

Le bollicine preferite dai wine lovers Usa? Escluso lo Champagne, gli sparkling di casa

Quindi, a sorpresa, i Crémant, con il Prosecco che deve accontentarsi della terza piazza, nonostante i 73 milioni bottiglie di export
BOLLICINE, USA, WINE SPECTATOR, Mondo
Dopo lo Champagne, le bollicine preferite in Usa sono quelle nazionali

Quali sono le bollicine preferite dagli americani? La risposta potrebbe apparire scontata: quelle dello Champagne, con ogni probabilità, dovrebbero vincere a mani basse, forti anche di un mercato, quello Usa, da due anni meta d’elezione dell’export dello Champagne, con un giro d’affari di 586 milioni di euro. Ma la risposta dei wine lover d’Oltreoceano si fa decisamente più intrigante se, come ha fatto Wine Spectator” nel suo ultimo sondaggio online, nella domanda si chiede quali siano le bollicine più amate ... escluso lo Champagne. Al top, così, ci sono gli sparkling americani, scelti dal 33% degli intervistati, mentre al secondo, un po’ a sorpresa, i Crémant, ossia tutte le bollicine francesi prodotte fuori dalla Champagne (22%), con il Prosecco, nonostante le 73 milioni di bottiglie importate nel 2018, solo in terza posizione (17%), poco davanti al Cava (13%). Per gli altri, le briciole o poco più, con il Trentodoc che raccoglie il 4% dei consensi, il Franciacorta che non è stato purtroppo neanche sondato, ed il Lambrusco che si ferma all’1%, come il Moscato ed il Sekt tedesco.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli