02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Lo chef contemporaneo per Antonia Klugmann, chef e unica donna giudice di MasterChef che stasera elegge il vincitore n. 7 del talent. Intanto, la Federazione Italiana Cuochi lavora perchè il cuoco sia inserito tra i lavori usuranti

“Uscire dalla propria cucina e sapere cosa succede nel mondo è fondamentale per uno chef contemporaneo”: parole, a WineNews, di Antonia Klugmann, chef stellata e unica donna giudice di MasterChef che, stasera, insieme ai colleghi Barbieri, Cannavacciuolo e Bastianich, eleggerà il vincitore n. 7 del più amato talent di cucina, tra i giovani Katerina, Alberto e Simone. Che domani, magari, faranno un mestiere che ora, anche grazie agli chef-star in tv è nei desideri di molti, ma è molto più duro di quanto la tv non mostri in realtà. Al punto che c’è chi, come la Federazione Italiana Cuochi, con altre associazioni, sta lavorando ad un documento da presentare al Ministero del Lavoro affinchè il mestiere del cuoco sia inserito tra i lavori usuranti.
Intanto, il 15 marzo, al via “Celebrity MasterChef” n. 2: ai fornelli la scrittrice, sceneggiatrice e giornalista Barbara Alberti, l’ex calciatore ora dirigente sportivo Lorenzo Amoruso, l’attrice e cantante Serena Autieri, la showgirl Laura Barriales, la cantante Orietta Berti, l’attore Davide Devenuto, la campionessa olimpica Margherita Granbassi, l’astronauta Umberto Guidoni, il campione di rugby Andrea Lo Cicero, il giornalista di Sky Sport Valerio “Fayna” Spinella, la cantante Anna Tatangelo e l’arbitro e attuale imprenditore Daniele Tombolini”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli