02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SMALTO AL PROSECCO

Marketing estremo: arriva lo smalto per unghie al Prosecco

L’idea dell’azienda americana Groupon, che arriva dopo i lecca lecca allo Champagne e il vino blu
PROSECCO, SMALTO, Mondo
Lo smalto al Prosecco, una delle ultime trovate del marketing enoico

Il mondo della creatività in chiave marketing non ha confini, e nel mondo del vino si annoverano decine di joint venture particolari, dal lecca lecca allo Champagne, alle saponette del Chianti, dall’ormai celeberrimo vino blu al vino di Hello Kitty. Da oggi, arriva lo smalto al Prosecco, che non ha solo una mera funzione cromatica, perché grazie all’impiego di una minima parte di Prosecco vero nella preparazione, le unghie tinte da questa sostanza odoreranno proprio degli aromi primari del famoso vino veneto, come racconta l’Ais - Associazione Italiana Sommelier, che sottolinea come oltre alle classiche note degustative del noto vino spumantizzato, si potrà riconoscere anche l’alcool puro, la gommalacca e il glicole propilenico. Questo gadget non arriva dall’Italia. Lo smalto al Prosecco arriva dagli Stati Uniti, dal Groupon. Inoltre l’azienda ha sottolineato più volte che il contenuto della boccettina non è assolutamente potabile.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli