02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CONSUMI

Meno viaggi e più vino, cibo, beauty e aperitivi. Ecco come spendono le aziende a Natale

Soldo, azienda specializzata in spese aziendali, ha indagato i comportamenti di acquisto delle imprese europee nel periodo natalizio
NATALE, REGALI AZIENDALI, vino, Italia
Sempre più vino ed enogastronomia per la regalistica aziendale natalizia

Vini pregiati, prodotti gastronomici (dal panettone ai cioccolatini), prodotti di bellezza e feste e aperitivi (riassunte sotto la voce “entertainment”). Sono gli acquisti che troviamo in cima alla classifica delle spese natalizie delle aziende europee, secondo un’indagine di Soldo, azienda fintech specializzata nella gestione e nel controllo delle spese aziendali, che ha indagato i comportamenti di acquisto delle imprese di tutta Europa durante il mese di dicembre e il periodo di Natale.
Nel periodo di riferimento le aziende europee hanno speso un +239% per l’acquisto di vino rispetto a qualsiasi altro mese dell’anno, con un primato del Regno Unito dove il dato quasi triplica attestandosi attorno al +274%. Distante l’Italia (+101%), con un dato assoluto comunque alto rispetto alla media europea e mantenuto tutto l’anno.
Come era facile intuire, la settimana clou dei festeggiamenti tra aperitivi e incontri si concentra, in tutta Europa, nella terza settimana del mese di dicembre.
Ma se i “very best sellers” in Italia sono i prodotti di bellezza, calano invece, a sorpresa, i viaggi: -25% in tutta Europa e primato degli italiani che per il 33% scelgono di non viaggiare durante il mese di dicembre.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli