02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
ANALISI MIBD

Nei ristoranti americani di Londra Barolo, Chianti Classico, Sassicaia, Antinori e Allegrini al top

La presenza dei vini del Belpaese nei 350 ristoranti Usa della capitale britannica: i territori più popolari sono Rioja e Mendoza

Il Barolo al terzo posto, il Chianti Classico al sesto posto, Sicilia Igt al tredicesimo posto e Toscana Igt al quattordicesimo posto: ecco i territori del vino più presenti nelle wine list dei 350 ristoranti americani di Londra analizzati dall’agenzia di marketing del vino MiBD (che ha preso in considerazione più di 66.000 etichette di vino rosso da tutto il mondo), dove comandano Rioja e Mendoza, rispettivamente nel 75% e nel 53% delle wine list. Il re di Langa, invece, è con le proprie bottiglie in 4 ristoranti americani della capitale Uk su 10 (41%), il Chianti Classico nel 35%, e gli Igt di Sicilia e Toscana nel 29%. Per quanto riguarda i singoli brand, i vini di Tenuta San Guido - su tutti ovviamente il Sassicaia - sono presenti in 16 liste dei vini su 100, secondi solo dietro a Graham’s, una delle griffe di Porto più popolari, e davanti ai vini di Antinori, che troviamo in 14 wine list su 100 dei ristoranti americani di Londra. Quindi, alla posizione n. 5, le etichette della griffe dell’Amarone Allegrini, nel 12% delle liste dei vini, con i vini di Cantina Meroni, ancora in Valpolicella, in 8 carte su 100.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli