02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SOLIDARIETÀ & SOSTENIBILITÀ

Nel 2022 il “Progetto Etico” di Amorim Cork Italia ha recuperato 130 tonnellate di tappi in sughero

Tra recupero e riciclo, una filiera che dà una seconda vita al sughero e finanzia decine di associazioni e progetti solidali ogni anno

In un periodo in cui dalle istituzioni europee vengono rimesse in discussione interi settori del riciclo, come quello del vetro, che vede l’Italia al primo posto tra i Paesi più virtuosi, in favore di una logica del riuso che, al contrario, ha fatto le fortune di tanti Paesi del Nord Europa, c’è una filiera che, da case history, è diventata un vero e proprio esempio, sotto tanti punti di vista. È quella del recupero e del riciclo - in maniera sinergica, e non in contrasto - dei tappi in sughero, al centro, ormai da 12 anni, del Progetto Etico”, una rete di solidarietà che attraversa la sostenibilità ambientale, economica e sociale che, nel 2022, ha coinvolto più di 40 associazioni, onlus e cooperative sociali, nato dall’idea di Amorim Cork Italia di intercettare le centinaia di milioni di tappi in sughero usati che venivano gettati nella spazzatura.

Il risultato, negli ultimi 12 mesi, è il recupero di ben 130 tonnellate di tappi in sughero, ovvero 22 milioni di pezzi destinati al riciclo, che hanno vissuto una vera e propria seconda vite. La granina recuperata dai tappi dà vita agli oggetti di alto design della collezione Suber: una seconda vita ai tappi in sughero, che tornano in cantina e negli ambienti sotto nuove ed eleganti spoglie. Il circolo virtuoso generato trova così pieno compimento: una materia nobile, che una volta usata veniva gettata, si trasforma oggi in dettagli di eccellenza e artigianalità, assolutamente etici, made in Italy al 100%. Tra le iniziative messe in campo quest’anno a favore di sostenibilità sociale, si segnala la collaborazione con l’associazione “Le Donne del Vino”, con cui il leader della produzione dei tappi in sughero “ha stabilito un protocollo che include tutte le delegazioni presenti e attive capillarmente in Italia per la raccolta dei tappi usati a supporto delle donne vittime di violenza”, spiega l’ad Amorim Cork Italia, Carlos Veloso dos Santos. “Ogni delegazione si organizza per raccogliere i tappi usati e a seguire ciascuna indica a chi fare la donazione, che viene commisurata alla quantità di tappi raccolti”.

Ma il progetto Etico ha tante altre declinazioni e partnership, come quella con l’associazione “Il Fiocco”, onlus di Cremona che, dal 2015, si occupa di solidarietà a più livelli: raccoglie fondi a sostegno di attività e progetti di altre associazioni; genera opportunità di inclusione di persone con fragilità; trasforma rifiuti in risorse sociali ed economiche e cerca di diminuire le emissioni di CO2 nell’ambiente anche attraverso la cura degli spazi verdi, raccogliendo 8.822 euro destinati a diversi progetti territoriali.

Focus - Il ritratto: Gruppo Amorim Cork Italia

Il Gruppo Amorim è la prima azienda al mondo nella produzione di tappi in sughero, in grado di coprire da sola il 40% del mercato mondiale di questo comparto, e il 26% del mercato globale di chiusure per vino; conta 22 filiali distribuite nei principali paesi produttori di vino dei cinque continenti. Amorim Cork Italia, con sede a Conegliano, si è confermata nel 2019 azienda leader del mercato del Paese.
Con i suoi 56 dipendenti e una forza commerciale composta da 35 agenti, nel 2019 ha registrato oltre 614.000.000 di tappi venduti per un fatturato, in crescita, di 64 milioni di euro (+8% sul 2018). La sua leadership è dovuta ad una solida rete tecnico-commerciale distribuita su tutto il territorio della penisola, ad un efficace servizio di assistenza pre e post vendita ma anche all’avanguardia dei suoi sistemi produttivi e gestionali e soprattutto del suo reparto Ricerca&Sviluppo, al quale si associa una spiccata sensibilità per la tutela dell’ambiente e in particolare per la salvaguardia delle foreste da sughero.
Lo sguardo al futuro vede una sempre più solida alleanza tra tecnologia e natura, con la chiusura del circolo virtuoso avviato con Etico, grazie alla linea Suber, design nato dalla granina dei tappi raccolti dalle onlus e riciclati. Accento vigoroso anche quello sulle risorse umane, con oltre 14 iniziative di work-life balance per una migliore armonia tra vita personale e lavorativa della grande famiglia Amorim.

Copyright © 2000/2023


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2023

Altri articoli