02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
“SIP TRIP”

Parte dal Chianti Classico “Sip Trip”, il viaggio di Jeff Porter tra i territori del vino italiano

Sul canale Youtube del programma, è online il primo dei 14 episodi in cui il sommelier esplora l’Italia del vino, dalla Valpolicella all’Etna
CHIANTI CLASSICO, JEFF PORTER, SIP TRIP, Mondo
Parte dal Chianti Classico “Sip Trip”, il viaggio di Jeff Porter nell’Italia del vino

L’attesa è ufficialmente finita: è online sul canale Youtube ufficiale, il primo episodio di Sip Trip, lo show on the road con protagonista Jeff Porter, uno dei nomi del vino più influenti in Usa (ex direttore della divisione beverage del gruppo Bastianich), realizzato in collaborazione con Vinepair, Iem e Colangelo & Partners, che, puntata dopo puntata, va alla scoperta dei grandi territori del vino italiano, attraverso il racconto di produttori e protagonisti della cultura gastronomica del luogo. E si inizia subito da uno dei territori più amati e conosciuti del mondo, il Chianti Classico: la prima puntata è un vero e proprio mini documentario, 13 minuti di totale immersione nei prestigioso rosso toscano, toccando aziende simbolo come Fontodi, Ricasoli, Bindi-Sergardi, Le Miccine, i suoi paesaggi, e i suoi protagonisti, ma anche la sua cultura, le sue città d’arte, i suoi grandi personaggi storici, il suo cibo, con un passaggio obbligatorio dal famoso macellaio di Panzano in Chianti, Dario Cecchini. Ed è solo il primo di 14 episodi, girati dalla Langhe al Trentino, dalla Franciacorta alla Valpolicella, dal Chianti Classico a Montalcino, dall’Umbria alle Marche, dalla Campania alla Sicilia, toccando cantine come Allegrini, Fontanafredda, Renato Ratti, Planeta, Tasca d’Almerita o Mastroberardino, tra le altre.
“Sip Trip è una gigantesca esplorazione dell’Italia, in pochi giorni abbiamo percorso 3.700 chilometri - ha raccontato, a WineNews, Jeff Porter - l’idea di Sip Trip è di andare in cerca dell’identità culturale dei territori mettendo in collegamento il vino con le persone, il cibo con le persone, e con le storie che rendono questi territori così grandiosi, e capire e raccontare perché tutto questo funziona così bene”. Un racconto che adesso è appannaggio dei winelovers di tutto il mondo, per innamorarsi ancora di più del vino italiano e dei suoi protagonisti.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli