02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IL DATO

Partite Iva, il 10% di quelle aperte nel 2018 è in agricoltura. A dirlo il Ministero dell’Economia

512.800 le nuove aperture, nel complesso, a livello nazionale. Male il settore alloggio-ristorazione: -6% sul 2017
AGRICOLTURA, PARTITE IVA, Non Solo Vino
Partite Iva, il 10% di quelle aperte nel 2018 è in agricoltura

Nel 2018 in Italia sono state aperte 512.800 partite Iva, sostanzialmente in linea con il 2017. E se la maggioranza è in capo a persone fisiche (70,2%), il 24% a società di capitale (24%) e solo il 4,4% a società di persone, per agricoltura e ristorazione le performance, in questo senso, sono decisamente diverse. Se il settore agricolo è stato uno dei più gettonati, e ha messo insieme il 10,8% del totale delle nuove Partite Iva (dietro solo al commercio, 20,6%, e alle attività professionali, 15,4%), quello di alloggio e ristorazione è stato uno dei settori più scarsi, a -6% sul 2017. A dirlo un report del Ministero dell’Economia e delle Finanze. A livello territoriale, il 43% delle nuove aperture è localizzato al Nord, il 22,1% al Centro e il 34,6% al Sud ed Isole. Il 46,8% delle nuove partite Iva è stato avviato da giovani fino a 35 anni ed il 32,6% da soggetti nella classe 36-50 anni, mentre il 17% degli “avvianti” è nato all’estero.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli