02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

“PRESI PER IL NASO”: LA FORESTALE SEQUESTRA 100 KG DI TARTUFO NERO ... CON 100 KG DI QUESTO TARTUFO SI POSSONO OTTENERE 8.000 CONFEZIONI DI SALSE TARTUFATE, PER UN VALORE DI 100.000 EURO

Dopo due anni di indagini, arrivano i primi risultati dell’operazione “Presi per il naso”: il Corpo Forestale dello Stato delle Marche, nelle attività finalizzate alla sicurezza agroalimentare, ha sequestrato un carico di 100 chilogrammi di tartufi neri provenienti dalla Romania.

Sono in corso, al Centro Sperimentale di Tartuficoltura di Sant'Angelo in Vado (Pesaro-Urbino), analisi sporologiche per la caratterizzazione dei tartufi,al fine di verificare la presenza di Tuber indicum e Tuber himalayensis (tartufi cinesi) di cui è vietata la commercializzazione in Italia. Altri campioni sono stati consegnati al laboratorio di analisi dell’Arpam di Ascoli Piceno per accertare la presenza di sostanze contaminanti compresa la radioattività. Per avere un'idea del valore commerciale ricavabile basta sapere che con i 100 Kg di questo tartufo si possono ottenere 8.000 confezioni di salse tartufate, per un valore di 100.000,00 euro.

L’operazione “Presi per il naso” sta continuando su tutto il territorio regionale, in particolar modo i controlli si concentrano presso le fiere e mercati di prodotti tipici, esercizi commerciali e di trasformazione del prodotto. L’obiettivo principale del Corpo Forestale dello Stato in questo settore è quello di tutelare i prodotti italiani tipici e di qualità e insieme la salute dei consumatori.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli