02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

RADIOCOR 24

Vino: a New York va in scena l’asta da sogno, raccolti 21,9 milioni di dollari ... È andata in scena da Sotheby’s a New York l’asta dei sogni per il vino. In una maratona durata 27 ore e spalmata su tre giorni (riferisce il sito specializzato WineNews) sono finiti i 2.730 lotti della cantina del collezionista americano William I Koch, raccogliendo nel complesso circa 21,9 milioni di dollari. Molto più della stima iniziale che era di 15 milioni. Hanno partecipato ben 740 acquirenti, da 23 Paesi diversi, che hanno presentato più di 20mila offerte. Il lotto top, come avevamo scritto già qualche giorno fa e’ stato quello composto da 10 bottiglie di Château Mouton Rothschild 1945, che sono state aggiudicate per 343mila dollari. Ottimi risultati anche per i vini di Borgogna come le 12 bottiglie di Montrachet 1978 di Romane’e-Conti, battute a 171.500 dollari. Nella collezione di Koch, non manca qualche chicca made in Italy come le 12 bottiglie di Ornellaia 1998, battute a 3.185 dollari, le 3 bottiglie e le 5 magnum del lotto di Sperss 1997 di Angelo Gaja (4.655 dollari), le 6 bottiglie di Masseto 1997 (8.575 dollari) o ancora le 12 bottiglie di Sassicaia 1990, che hanno toccato i 5.531 dollari.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019