02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E TECNOLOGIA

“Sapore di Vino”, il dispositivo portatile ad infrarossi che monitora la vigna in un click

La startup nata in partnership tra d Università Sapienza di Roma e Niccolò Cusano. Un dispositivo che promette analisi immediate sulle uve

L’agricoltura è uno dei settori che più, nel corso della storia, si è sviluppata in maniera direttamente proporzionale alle innovazioni tecnologiche. E nel 2019, dall’aratro di una volta, il percorso di evoluzione dei congegni meccanici è giunto ad un dispositivo portatile che, in pochissimo tempo, permette di individuare i tempi giusti per la raccolta dell’uva, lo stato di salute della vigna e di risparmiare sui costi delle analisi di laboratorio. Si chiama “Sapore di Vino”, startup italiana, in partnership tra i ricercatori dell’Università Sapienza di Roma e quelli della Niccolò Cusano, che è un vero e proprio dispositivo da usare in vigna che funziona basandosi sul principio fisico della spettroscopia visibile e infrarossa. Il vignaiolo potrà andare in vigna, spremere sul dispositivo un piccolo concentrato di succo d’uva e illuminarlo. Tramite il colore dominante sarà possibile determinare tannini, antociani, flavonoidi, ossia tutti quegli elementi che indicano la maturità fenolica e quindi il momento più adatto per la vendemmia. L’apparecchio, nel periodo di vendemmia, attraverso analisi ripetute ogni tre giorni da settembre a ottobre, consente inoltre di disegnare una curva temporale di maturazione pianta per pianta, varietà per varietà. E come un semaforo verde, darà il via libera alla raccolta.
La startup è stata sviluppata da due team: la squadra del professor Roberto Li Voti e del professor Alessandro Maurizi, esperti di tecnologie ottiche, fototermiche e fotoacustiche della Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale della Sapienza, ed il gruppo di Alessandro Niglia e Leslie Fadlon, dottorandi in Governance and Management for Business Innovation della Facoltà di Economia della Unicusano.
Un’idea che ha già ha ricevuto riconoscimenti come, tra le altre, il premio “Startup Initiative” di Intesa Sanpaolo Innovation Center.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli