02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
RICONOSCIMENTI

Scambi Italia-Cina, China Awards alle aziende e personalità che hanno colto al meglio le opportunità

Fondazione Italia Cina e MF-Milano Finanza premiano anche le imprese del wine & food. Bracco: “con la Cina si può competere e in Cina si può crescere”
BUSINESS STRATEGIES, CINA, FONDAZIONE ITALIA CINA, SILVANA BALLOTTA, Italia
Silvana Ballotta, ceo Business Strategies

Continuamente al centro del dibattito, per l’importanza che il rapporto tra i due Paesi riveste per l’economia italiana oltre che internazionale, negli scambi Italia-Cina ci sono aziende e personalità che sanno cogliere al meglio le opportunità, e, tra queste, ci sono anche imprese che si occupano di wine & food, voci fondamentali nell’export tra il Belpaese ed il Celeste Impero. A premiarle, i China Awards 2019, assegnati dalla Fondazione Italia Cina e MF-Milano Finanza, ieri, nella charity dinner per AiBi - Amici dei Bambini, a Milano, al Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, con l’Ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese in Italia Li Junhua, il Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale Ivan Scalfarotto e Romano Prodi, keynote speaker, rappresentanti del mondo imprenditoriale e industriale italiano.
Tra i vincitori, personaggi come Marco Tronchetti Provera e società italiane e cinesi come Business Strategies, specializzata nello sviluppo, gestione e supporto di progetti di investimento per l’internazionalizzazione dell’agribusiness, Carioca, NH Hotel Group Italy e Oranfrizer, azienda leader in Italia per la distribuzione di agrumi e spremute (categoria Capital Elite), da Oropan, leader nel mondo nel segmento dei pani gourmet pugliesi (Creatori di Valore), alla Camera Nazionale della Moda Italiana, Ducati e Tonino Lamborghini (Eccellenza Italia), da Assicurazioni Generali (Top Investors in China) ad Haier Group (Top Investors in Italy), passando per Bracco Imaging e Intesa San Paolo (Via della Seta), tra gli altri, accanto ai Premi Speciali China International Import Expo 2019 e Leoni d’Oro.
Obbiettivo “incoraggiare una reazione positiva nei confronti della sfida che la Cina propone all’industria italiana - ha detto il vice presidente esecutivo della Fondazione Italia Cina, Diana Bracco, alla consegna con Paolo Panerai, vice presidente e ad Class Editori - il messaggio che le imprese premiate mandano alle istituzioni non solo italiane è che, con la Cina, si può competere e, in Cina, si può crescere, a patto di saper innovare ed investire in tecnologia e capitale umano”.
“Negli anni, Business Strategies ha creato un portfolio di oltre 500 aziende vinicole, focalizzandosi sul mercato asiatico con la creazione di una filiale cinese a Shanghai: Taste Italy!. Dal 2012 la branch supporta la crescita economica sostenibile del vino made in Italy in Cina. E con lo Shanghai Media Group “Taste Italy! Wine Academy” è la prima accademia del vino italiano che parla in cinese ai consumatori cinesi”, ha spiegato Silvana Ballotta, ceo di Business Strategies, tra le case history del wine & food.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli