02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
ASIA ORIENTALE

Shenzhen Baina International Exhibitions, Veronafiere e Pacco in Cina alla conquista del vino

La nuova società, con base nella città simbolo dell’innovazione asiatica, è già al lavoro per il primo evento, Wine To Asia (9-11 novembre 2020)
PACCO CULTURAL COMMUNICATION GROUP, VERONAFIERE, Mondo
Alan Hung, ceo di Pacco Communication, e Giovanni Mantovani, dg di Veronafiere

Che “l’Eldorado del vino” sia il mercato asiatico è ormai appurato: la domanda enoica globale dell’Asia Orientale vale 6,45 miliardi di euro in importazioni. Nella corsa al vino, l’Asia Orientale sta facendo infatti gara a sé, con un balzo a valore negli ultimi dieci anni del 227%, undici volte in più rispetto ai mercati Ue e quasi il quadruplo sull’area geoeconomica Nordamericana. E, in questo panorama, c’è bisogno, per il vino italiano ma anche globale, di creare dei punti di riferimento per i consumatori asiatici: proprio con questo obiettivo è nata Shenzhen Baina International Exhibitions, società costituita da Veronafiere e Pacco Cultural Communication Group, che, già dal 2020, organizzerà fiere ed eventi del vino in Cina e in Asia, partendo proprio da Wine To Asia, in programma dal 9 all’11 novembre del prossimo anno, nel nuovissimo quartiere fieristico Shenzhen World.
La newco di diritto cinese, a maggioranza però italiana, è già impegnata nell’organizzazione dell’evento b2b, che prevede la presenza di 400 espositori italiani, cinesi e da tutto il mondo. E la scelta della città di Shenzhen, che dà il nome anche alla società appena creata, come “base operativa” per Veronafiere in Asia non è certo casuale: è una delle aree più dinamiche della Cina, crocevia della GuangdongHong Kong-Macao Greater Bay Area che conta oltre 100 milioni di abitanti. “Shenzhen ha il più alto tasso di crescita economica in Cina negli ultimi venti anni - spiega Giovanni Mantovani, dg di Veronafiere - e sono presenti il 30% degli importatori totali di vino. Inoltre, è la terza città per importanza economica dopo Pechino e Shanghai ed è considerata la città dell’innovazione e della comunicazione digitale”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli