02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
STORIE DI IMPRESA

Terra Moretti completa il progetto Bellavista: acquisita proprietà completa della collina Bellavista

22 ettari, di cui 6 di vigneti (da cui potrebbe nascere un vino ad hoc) che ospitano la griffe del Franciancorta ed il Relais & Chateaux L’Albereta

Terra Moretti completa il progetto Bellavista, nome di una delle cantine di riferimento della Franciacorta e della spumantistica italiana, nata nel 1977, ma anche della collina che ospita la cantina e il Relais & Chateaux L’Albereta. Una collina che, ora, è di completa proprietà del gruppo guidato da Vittorio Moretti, come spiega l’imprenditore a WineNews: “con la recente acquisizione degli ultimi 6 ettari della collina, abbiamo chiuso il cerchio, e ora abbiamo la proprietà totale dei 22 ettari che la compongono, completamente recintati”. Un luogo magico, che ospita 6-7 ettari di vigneti a Franciacorta (da cui potrebbe nascere anche un vino ad hoc, una sorta di “cru” aziendale, ndr) sugli oltre 190 di proprietà, divisi in 107 appezzamenti in 10 Comuni del territorio, di Bellavista, cantina top del gruppo vinicolo di Terra Moretti (guidato da Francesca Moretti, e che comprende Contadi Castaldi, sempre in Franciacorta, le tenute Petra a Suvereto e Teruzzi e Puthod a San Gimignano, in Toscana, e Sella e Mosca in Sardegna, oggi uno dei gruppi vinicoli più importanti d’Italia, ndr), oltre al Relais e Chateaux L’Albereta.
Un punto di riferimento dell’alta ospitalità italiana, vertice dell’hotellerie del gruppo (settore coordinato da Carmen Moretti e Martino De Rosa, e che comprende anche la Tenuta l’Andana, in Maremma, ndr), che proprio ieri ha festeggiato i primi 25 di vita e di successi,
in una grande festa tra i vigneti con tanti “amici” de L’Albereta (da Carlo Cracco ad Andrea Berton, da Filippo Lamantia a Joe Bastianich, da Chiara Maci a Federico Quaranta, da Andrea Illy a Sergio Solero, presidente Bmw Italia, per citarne alcuni), dove, tra i piatti preparati da Franco Pepe (il n. 1 in Italia della pizza secondo il Gambero Rosso, con le due migliori pizzerie d’Italia, la sua Pepe in Grani a Caiazzo e proprio la La Filiale a L’Albereta, ndr) e dello chef del ristorante de L’Albereta, Leone Felice, guidato da Fabio Abbattista, non è mancato un omaggio al grande Gualtiero Marchesi, firma della ristorazione dell’Albereta per molti anni: “Gualtiero - ha detto Vittorio Moretti - è stato l’anima de L’Albereta, la nostra amicizia ed il suo lavoro sono stati fondamentali per fare della Franciacorta un grande territorio del vino italiano”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli