02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI

“TerroirSense Wine Academy” annuncia uno stage d’eccezione per i suoi migliori studenti: da Gaja

Il presidente e direttore scientifico Ian D’Agata: avranno l’opportunità di imparare in una realtà di riferimento mondiale, nei vini e nella filosofia

I migliori studenti del corso avanzato dedicato ai vini italiani della “TerroirSense Wine Academy” avranno l’opportunità di fare uno stage-tirocinio d’eccezione nella cantina Gaja a Barbaresco: il magazine internazionale “TerroirSense Wine Review” & “TasteSpirit”, punto di riferimento in Cina per l’educazione al vino annunciano la collaborazione con Gaja, una delle aziende vitivinicole più importanti ed innovative al mondo. Una nuova collaborazione prestigiosa per l’Academy che si aggiunge, guardando all’Italia, a quella con il ristorante tre stelle Michelin Da Vittorio e con la famiglia Cerea e dedicata ai più talentuosi giovani professionisti del vino, appassionati e fortemente impegnati in un percorso di avanzamento professionale.
“La famiglia Gaja è una delle famiglie del vino più famose al mondo il cui ruolo fondamentale a partire dagli anni Sessanta e Settanta è universalmente riconosciuto, nell’aver stimolato e favorito la “rinascita” del vino italiano. Non solo i vini, ma l’intera “filosofia Gaja” e la sua politica aziendale sono un modello in base al quale molti altri possono essere giudicati - sottolinea Ian D’Agata, presidente e direttore scientifico della “TerroirSense Wine Academy” - come mi ha spiegato Gaia Gaja, in Gaja normalmente non accettano richieste di tirocinio, quindi sono estremamente grato alla famiglia, e sono ancora più lieto che i nostri studenti avranno l’opportunità di imparare in una realtà di riferimento così orientata alla qualità. Questa collaborazione strategica è solo un altro esempio dell’impegno della nostra Academy nel promuovere una vera “cultura del terroir” tra i professionisti del settore enogastronomico, collaborando e lavorando con le migliori istituzioni enogastronomiche del mondo per creare un luogo di apprendimento unico per gli studenti, diverso da qualsiasi altro nell’insegnamento del vino”.
I primi tre laureati del corso di livello avanzato “Great Terroir Wines” sui vini italiani (GTW 3 IT) della “TerroirSense Wine Academy” avranno così l’opportunità di fare uno stage in una delle cantine della prestigiosa famiglia del vino italiano. I candidati dovranno superare l’esame in tre sessioni del livello avanzato e sostenere un colloquio con lo staff Gaja per determinare il loro esatto livello di conoscenza relativa alla cantina ed intraprendere uno stage di due mesi (dal 25 agosto al 25 ottobre 2022) a rotazione nelle diverse cantine.
Gaia Gaja, alla guida di Gaja con i fratelli Rosanna e Giovanni, quinta generazione di famiglia sulle orme del padre Angelo Gaja, ha tenuto la lezione “Gaia Gaja’s take on the Langhe: past, present and future” nel corso di perfezionamento inaugurale sui vini italiani. L’educazione è fondamentale per il futuro del vino, ha detto, per questo Gaja intraprende questa collaborazione volta a promuovere la conoscenza e la cultura del vino.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli