02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

The Fork: a tavola, le festività sono già iniziate. Boom di prenotazioni al ristorante, nei menu di Natale e Capodanno foie gras, pesce, risotti e cotechino. I prezzi più bassi a Torino, Milano la più cara a Natale, Venezia a Capodanno

Più spazio al cenone e meno ai regali. Le festività natalizie, ormai alle porte, saranno all’insegna di spese per i viaggi, i prodotti hi-tech e, naturalmente, per i cenoni. A dirlo è un’indagine del Codacons sulla propensione delle famiglie alla spesa durante le festività che, in effetti, sembrerebbero già iniziate. Almeno stando ai dati di TheFork (www.thefork.it), tra le app leader a livello europeo nella prenotazione online dei ristoranti, dove le prenotazioni per gruppi di oltre 8 persone sono cresciute del 50% nelle ultime settimane, con gli utenti della piattaforma più propensi a prenotare a Natale e Capodanno, rispetto a Santo Stefano e all’1 gennaio.
Sempre restando nell’orbita di TheFork, solo una parte dei ristoranti presenti sulla piattaforma ha optato per la creazione di menù ad hoc per le festività, con diverse portate, bevande e in alcuni casi intrattenimento per il 31 dicembre. La maggioranza continuerà a offrire il servizio alla carta anche nei giorni di festa, o in alcuni casi opterà per la chiusura. Con i prezzi medi dei menù delle feste che variano da città a città: se un menù natalizio a Torino costa 47 euro, si arriva a 73 euro a Milano, in mezzo i 50 euro di Bologna e Firenze, i 55 euro di Roma ed i 61 euro di Napoli e Venezia. La città sabauda è la più conveniente anche a Capodanno, con cenoni da 66 euro, mentre a Roma e Venezia si superano i 120 euro, a Bologna se ne spendono 78, a Firenze 90, a Milano 96 e a Napoli 112.
Fois gras, crudité di mare, primi di pesce, risotti, piatti a base di tartufo, capitone/anguilla, panettone artigianale, cappone, faraona, baccalà, cotechino e lenticchie a Capodanno e panettoni artigianali con creme a Natale:
ecco i protagonisti dei menù delle feste dei ristoranti, i classici della tradizione e gli ingredienti più raffinati, seppur reinterpretati in base alla filosofia del ristorante. Una proposta gastronomica in linea con i gusti degli utenti italiani, che affermano di voler festeggiare con piatti della tradizione, preferendo i ristoranti che offrono specialità regionali e piatti di pesce.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli