02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Tiramisù Day, a Fico decretata la paternità del dolce più amato d’Italia: la sfida la vince la squadra di chef trevigiani, ma i sindaci di Treviso e Tolmezzo siglano la pace, proponendo la sfida ogni anno per valorizzare la tradizione del tiramisù

Non Solo Vino
Tiramisù Day, a Fico decretata la paternità del dolce più amato d’Italia, la sfida la vince la squadra di chef trevigiani, ma i sindaci di Treviso e Tolmezzo siglano la pace, proponendo la sfida ogni anno per valorizzare la tradizione del tiramisù

Dopo anni di discussioni la paternità del tiramisù è stata decretata: il dolce più amato d’Italia è trevigiano. Il vincitore è stato eletto oggi a Fico, nella sfida tra gli chef di Treviso in Veneto e di Tolmezzo in Friuli, i due Comuni che ne rivendicavano la paternità. La gara al Parco agroalimentare Eataly World a Bologna è stato il palcoscenico dell’evento di punta del Tiramisù Day, festeggiato oggi per la prima volta e lanciato dagli scrittori gastronomici Gigi e Clara Padovani, presenti in giuria insieme a Gino Fabbri, presidente dall’Accademia Maestri Pasticceri Italiani, Santi Palazzolo, il celebre pasticcere che gestisce la Pasticceria siciliana di Fico, Tiziana Primori, ad di Fico Eataly World, la giornalista enogastronomica Eleonora Cozzella, Giovanni Battista Mantelli di Venchi, e 50 persone scelte dal pubblico per la giuria popolare.

Alla fine, è stata quindi la squadra trevigiana ad aver saputo meglio coniugare i pochi semplici ingredienti in armonia, aggiudicandosi la vittoria. Subito dopo però è stata fatta la pace tra i due Comuni che, polemiche a parte, hanno come obbiettivo quello di valorizzare e proteggere l’unicità del tiramisù, uno dei dolci più antichi della nostra tradizione: i due sindaci Giovanni Manildo e Francesco Brollo hanno quindi proposto di rinnovare la sfida ogni anno, per mantenere viva l’attenzione sul tiramisù.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli