02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CRITICA “DI STRADA”

Un catalogo ragionato del cibo di strada made in Italy: torna “Street Food 2023” by Gambero Rosso

La guida (edizione n. 8) raccoglie oltre 450 indirizzi di tutte le regioni, con i migliori chioschi, food truck e friggitorie
GAMBERO ROSSO, GUIDA, STREET FOOD, Non Solo Vino
Un catalogo ragionato del cibo di strada: torna “Street Food 2023” di Gambero Rosso

Dalla pizza fritta napoletana agli arancini siciliani, dalla focaccia ligure ai cicchetti veneziani, passando per il kebab rivisitato e i panini gourmet: l’universo variegato e fantasioso del cibo di strada made in Italy è catalogato nella guida “Street Food 2023” by Gambero Rosso, alla sua edizione n.8. Sono oltre 450 gli indirizzi suggeriti, tra paninerie, pizzerie, chioschi e friggitorie. In più una nuova appendice dedicata esclusivamente alle attività itineranti: food truck, apette e ambulanti, che valorosamente girano l’Italia tra mercatini e festival. Le attività più interessanti sono evidenziate con i 20 nuovi premiati regionali, mentre il premio speciale Street Food da Chef è dedicato al cuoco che ha rivisitato in modo originale un piatto tipico dello street food. Quella del cibo di strada è una tradizione che in Italia esiste e resiste da secoli, ma che negli ultimi anni è diventata una vera e propria tendenza in costante crescita, sia nei numeri (Deloitte ha registrato un +21,3% per tutto il settore nello scorso anno) che nell’offerta qualitativa. La guida 2023 va anche alla scoperta dei mercati e apre a contenuti extra e approfondimenti sulle specialità tradizionali e le ricette.
“La tradizione del cibo di strada italiano è antica. Un’offerta che nasce per soddisfare i bisogni primari di viandanti con prodotti essenziali e territoriali. Questa guida è nata per dare risalto alle alternative nostrane di qualità rispetto all’omologazione del fast food internazionale” dichiara il presidente Gambero Rosso, Paolo Cuccia. “Personalmente, sono da sempre appassionato di questi cibi e desidero quindi ringraziare tutti i maestri presenti in questa edizione della guida e complimentarmi con loro”. Luigi Salerno, ad Gambero Rosso prosegue: “lo street food è un fenomeno mondiale, fatto di contaminazioni e culture che si intersecano tra loro e in cui tradizione e innovazione si amalgamano in creazioni gustose. Il mangiare di strada italiano è uno dei patrimoni della nostra enogastronomia che da secoli esalta i prodotti e le ricette tradizionali del territorio. In questa guida diamo spazio anche a locali “etnici” di ottimo livello che meritano di essere conosciuti.”

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli