02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E DENOMINAZIONI

Verso la prima Doc d’Italia tutta “Bio”: c’è l’ok della Regione Toscana per il Valdarno di Sopra

Ora manca solo il via libera da parte del Ministero delle Politiche Agricole. Luca Sanjust: “serve coraggio, è la nostra “BioRevolution””
BIO, DENOMINAZIONI, DOC VALDARNO DI SOPRA, LUCA SANJUST, vino, Italia
Luca Sanjust, alla guida del Consorzio della Doc Valdarno di Sopra

Ancora un passo, e la prima denominazione del vino italiano biologica “da disciplinare” sarà realtà: per la Doc Valdarno di Sopra è arrivato il via libera dalla Regione Toscana, che ha approvato le modifiche al disciplinare presentate dal Consorzio della piccola denominazione guidato da Luca Sanjust (compreso l’allargamento della Doc al Valdarno Fiorentino), tra cui, appunto, spicca la possibilità di utilizzare la denominazione “esclusivamente per vini biologici”. “Siamo molto soddisfatti che questa prima fase si chiuda positivamente - commenta Luca Sanjust - stiamo recuperando storia e tradizione. Ma anche, con coraggio, ci stiamo portando sulla frontiera dell’innovazione, e cioè verso la difesa della natura, della biodiversità, dell’ambiente, della salute dei lavoratori, dei cittadini e dei consumatori. Questo è il senso della nostra richiesta, della nostra “BioRevolution”. Lo stesso coraggio e determinazione lo chiediamo adesso al Ministro Bellanova e al Ministero. In un momento in cui sono importanti le mobilitazioni per l’ambiente, è altresì fondamentale ed obbligatorio agire con atti concreti, cominciando dove è possibile realizzarli. Anche perchè unanimamente richiesti da tutta una denominazione e da tutto un territorio”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli