02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
APPROFONDIMENTI

Vinitaly 2022: tra ricerca sulle vite e denominazioni, il professor Attilio Scienza sale in cattedra

Il 10 aprile, a Verona, focus sulla ricerca delle varietà da incrocio tra vite americana ed europea, l’11 aprile su meccanismi Dop del vino
ATTILIO SCIENZA, DENOMINAZIONI, RICERCA, VINITALY, Italia
Il professor Attilio Scienza, presidente del Comitato Nazionale Vini

Da un lato la scienza, fondamentale per il progresso, e attraverso la quale si cercherà di fare luce contro “l’ostracismo verso le viti create dall’incrocio tra specie americane e vite europea”, che “non solo non ha ragione di esistere, ma impedisce la risoluzione di importanti problemi legati alla produzione vinicola”. Dall’altro il sistema delle Denominazioni, ormai familiare per i consumatori di vino, ma a volte poco conosciuto nei suoi meccanismi, dalla delimitazione dei territori alla scelta dei vitigni, alla costruzione dei disciplinari. Due argomenti di grande interesse, che saranno approfonditi, il 10 aprile (ore 9.15), e l’11 aprile (ore 9.15), da Attilio Scienza, la voce più autorevole della ricerca enoica in Italia, docente di viticoltura all’Università di Milano e presidente del Comitato Nazionale Vini.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli