02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024
LA CURIOSITÀ

Vino: la Romania vince il “Championnat du monde de dégustation” de “La Revue du Vin de France”

Il team romeno si impone con 108 punti, davanti a Paesi Bassi e Danimarca. Italia al n. 8 del concorso. In gara 33 Paesi da 5 Continenti

I migliori degustatori di vino vengono dalla Romania: si chiamano Iulia Scavo, Valentin Ceafalau, Horia Hasnas e Cosmin Udrea, e, sotto la guida del coach Radu Rizescu, hanno vinto il mondiale di categoria, il “Championnat du monde de dégustation” de “La Revue du Vin De France”, una delle più autorevoli riviste enoiche di Francia, con la finale andata in scena nei giorni scorsi a Château de Sainte Roseline, in Provenza, dove, a colpi di degustazione, si sono sfidati 33 Paesi da 5 continenti. La prova consisteva nel degustare 12 vini da tutto il mondo (tra cui due italiani, il Cabernet Sauvignon 2019 Monteverro ed il Soave Classico Contrada Selvarenza 2020 Gini), ed indovinare vitigno, Paese di origine, annata, denominazione e addirittura il produttore. E così, la squadra della Romania ha vinto con 108 punti, per un pelo, davanti al team dei Paesi Bassi, che si è fermato a 107, mentre sul gradino più basso del podio si è fermata la Danimarca, con 95 punti. 90 i punti per Francia e Spagna, quarta e quinta, mentre l’Italia si è piazzata in posizione n. 8, con un tema formato da Manuel Conti, Andrea Podazza, Miguel Angel Lopez Couto e Luis Villarreal, guidato dal coach Pierre-Yves Challier.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli