02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ADNKRONOS

Vino: boom delle bollicine, la Francia è ancora regina al top sia per produzione che per consumi ... Sono le bollicine le protagoniste degli scambi internazionali di vino degli ultimi anni, e a confermarlo, riferisce il sito WineNews, per l’ennesima volta, da Oltralpe, sono i dati di FranceAgriMer, che raccontano come, nel 2012, il commercio di vini spumanti abbia toccato, in valore, i 4 miliardi, con una crescita, nell’arco di un solo decennio, dell’80%. Il merito è da ascrivere quasi esclusivamente a tre Paesi, Francia, Italia e Spagna, che hanno trainato la produzione mondiale ad un +8% nel 2011 sulle medie del quinquennio 2006-2010, a quota 2,5 miliardi di bottiglie: una cifra impressionante se si pensa che lo Champagne pesa ’’appenà’ per 320 milioni di bottiglie, grazie alla quale l’export ha addirittura superato i livelli pre-crisi del 2009. La produzione è concentrata per il 65% in quattro Paesi, Francia, Italia, Spagna e Germania, con la Francia che produce mediamente tra i 500 ed i 600 milioni di bottiglie complessive, saldamente davanti all’Italia, a quota 400 milioni, almeno secondo i dati FranceAgriMer, che sottolinea il boom della Spagna, capace nell’arco di un decennio di raddoppiare la propria quota, arrivata ormai a 340 milioni di bottiglie, più della Germania, che pure destina ad i vini frizzanti il 25% della sua produzione viticola.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli