02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
L’INTERVENTO

Bellanova: “a lavoro per estendere la distillazione a vini Dop e Igp. Presto il Tavolo Vino”

Il Ministro delle Politiche Agricole, a WineNews: “voglio che le risorse del bonus made in Italy arrivino alle imprese entro la fine 2020”
BELLANOVA, DOP, IGP, MADE IN ITALY, RISTORAZIONE, TAVOLO VINO, vino, Italia
Il Ministro delle Politiche Agricole Teresa Bellanova

Distillazione in arrivo anche per i vini Dop e Igp, con le tante risorse non spese per quella dei vini generici, i fondi del bonus made in Italy per la ristorazione da sbloccare entro la fine 2020 e non solo: sono le indicazioni sui prossimi provvedimenti in arrivo per il settore del vino e del made in Italy agroalimentare, annunciati a WineNews dal Ministro delle Politiche Agricole Teresa Bellanova, che, da dicembre 2020, rappresenterà l’Italia alla guida del G20 dell’Agricoltura mondiale. Partendo proprio da una riflessione sulla misura della distillazione di crisi per i vini generici, fortemente voluta da parte della filiera nei mesi scorsi, e sulla quale sono stati messi 50 milioni di euro, ma ne sono stati utilizzati appena 16. E da più parti si leva da giorni la richiesta di estendere questa misura ai vini Dop e Igp, quelli che più hanno sofferto e stanno soffrendo per le difficoltà dell’horeca d’Italia e del mondo, ovviamente a patto di alzare e di conseguenza il prezzo riconosciuto. “I miei uffici stanno già lavorando in questo senso, non possiamo permetterci di sprecare risorse - ha detto la Bellanova - e ho chiesto di convocare quanto prima tutta la filiera per decidere insieme la misura da adottare”. Una filiera del vino che, è un dato di fatto, vede una rappresentanza molto vasta e fatta di tante organizzazioni di categorie, tra quelle specifiche del settore e le divisioni vinicole delle organizzazioni agricole”. “Io non posso intervenire sul numero delle associazioni, ovviamente - dice la Bellanova - ma posso chiedere e chiedo che si faccia sistema, che le rappresentanze sappiano trovare tra di loro intese unitarie su certi temi. Per il Tavolo Vino, ho già scritto al Ministro Di Maio, per un tavolo in cui ci siano Agricoltura, Esteri, Ice e le imprese del vino. Abbiamo bisogno di impostare una grande campagna di comunicazione per conquistare i grandi spazi che ci sono nel mondo con le nostre eccellenze, conto in un appuntamento a brevissimo. Così come conto che i 600 milioni del “bonus made in Italy” per l’acquisto di prodotti Dop e Igp da parte dei ristoranti arrivino alle imprese già entro la fine 2020”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli