02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
NON SOLO ETICHETTA

Dal QR Code al foodblockchain. La tecnologia “allunga” l’etichetta dei prodotti Dop e Igp

Tracciabilità ancora più sicura con l’accordo di collaborazione tra Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano e CSQA Certificazioni
CSQA, ETICHETTA, QUALIVITA, ZECCA DI STATO, Non Solo Vino
L’etichetta a garanzia della qualità

La tutela delle produzioni agroalimentari di qualità passa anche per un’informazione puntuale e completa, esattamente ciò a cui puntano le ultime norme in fatto di etichettatura che, però, non sempre riesce ad essere sufficientemente esaustiva, a raccontare appieno la storia dei prodotti Dop e Igp. Nascono così quelle soluzioni tecnologie, dal QR Code al RFID, dalle App ai contrassegni, fino al foodblockchain, che oggi rendono possibile tracciare in modo efficiente il prodotto con un approccio che coinvolge le diverse modalità di produzione, commercializzazione, confezionamento, distribuzione e vendita. Che adesso conta su un’arma in più, l’accordo di collaborazione tra Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano e CSQA Certificazioni per realizzare un progetto che rafforzi la tracciabilità dei prodotti Dop e Igp italiani e offra una efficace comunicazione ai consumatori. L’ intesa si inserisce nel quadro di attività per la valorizzazione delle filiere di qualità, al fine di mettere a disposizione degli operatori di settore e dei cittadini le competenze professionali e le soluzioni tecnologiche necessarie alla tutela e alla promozione delle specialità del nostro Paese.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli