02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO IN TV

Il vino conquista i nuovi media: la Puglia enoica (in rosé) sbarca su Amazon Prime Video

A gennaio in onda la puntata della serie “Brindiamo!” dedicata al Tavoliere. Da Netflix a Amazon, come tira l’enogastronomia
AMAZON PRIME VIDEO, BRINDIAMO!, PUGLIA IN ROSE, Italia
Brindiamo, il format di Amazon Prime alla scoperta dei vini di Puglia

Se i media tradizionali, dai giornali alle tv, annaspano, nel panorama dei (più o meno) nuovi mezzi di comunicazione si fanno largo in maniera impetuosa le tv online, che offrono in streaming una programmazione ricca e diversificata, in cui, ovviamente, trovano sempre più spazio il vino e la gastronomia. Tra le più amate produzioni Netflix degli ultimi anni, ad esempio, c’è “Chef’s Table” la serie di documentari sui più grandi chef del mondo, che ha portato alla ribalta e dato un volto ed un’anima ai protagonisti dei fornelli, da Massimo Bottura a René Redzepi. Ma la vera novità, sul fronte enoico, arriva da Amazon Prime Video, la streaming tv del gigante dell’e-commerce fondato da Jeff Bezos. Innanzitutto con “It Starts with Wine”, la serie prodotta dal magazine Usa “Wine Enthusiast” di cui abbiamo scritto ieri, in onda dal 4 gennaio 2019: tre puntate in programma, la prima in Uruguay, che avrà tra i protagonisti il “sailing winemaker” Alberto Antonini, la altre due, aspettando che faccia tappa in Italia, in Argentina e California. Ma c’è un altro format di successo, già in programmazione su Amazon Prime Video, alla sua seconda edizione, dedicato interamente all’enogastronomia italiana: si chiama “Brindiamo!”, è prodotto e condotto da Ornella Fado, e a gennaio andrà in onda con una puntata interamente dedicata alla Puglia, alla scoperta dei suoi ristoranti, dei suoi piatti tipici e, ovviamente, dei suoi vini, con un focus particolare sui rosati, la vera novità del panorama enoico pugliese, su cui puntano forte i produttori “in rosa”, riuniti nell’associazione Puglia in Rosé. A raccontarli, sarà Lucia Nettis, direttrice dell’Associazione, che qualche mese fa aveva anticipato il progetto, ancora in stato embrionale, proprio a WineNews ...

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli