02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione Siena

“Liv-ex Classification 2019”. Ecco i vini senesi al top … Montalcino ancora una volta al top a livello internazionale. La vetrina è quella del “Liv-ex”, il benchmark londinese del mercato dei fine wine che, come sottolinea il sito specializzato WineNews, analizzando vendite e quotazioni di migliaia di etichette, è il punto di riferimento per chi, in tutto il mondo, investe nel vino da collezione. In prima fascia, tra i vini che costano dalle 2.877 sterline a cassa in su, ci sono 3 italiani tra i 77 in totale, tra questi anche il Biondi Santi Brunello di Montalcino Riserva, a 3.583 sterline. Sulle novità della “Liv-ex Classification 2019” che riguardano l'Italia, sono 39 i vini classificati, di cui ben 30 new entry. Detto della prima fascia, in seconda (tra le 792 e le 2.876 sterline a cassa) troviamo Casanova di Neri con i suoi due cru; Brunello di Montalcino Cerretalto Casanova di Neri (2.080 sterline) e Brunello Montalcino Tenuta Nuova Casanova di Neri (1.221 sterline). In questa fascia figura il Brunello di Montalcino Poggio di Sotto (983 sterline). La terza fascia (tra le 504 e le 791 sterline a cassa) comprende anche il Brunello di Montalcino Valdicava (536 sterline) mentre in quarta fascia (tra le 360 e le 503 sterline a cassa) approda il Brunello di Montalcino Conti Costanti (466 sterline).

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su