Slow Wine 2024
Allegrini 2024
L’ENOCATENA DI VERONESI

Signorvino, in vista di Natale, “si regala” Parigi: l’apertura, nella “Ville Lumière”, il 1 dicembre

Tre piani a Place Saint Michel, con 2.000 etichette. Oltre 30 gli store dell’enocatena, già sbarcata a Praga, e che punta ad oltre 50 in due anni
PARIGI, SIGNORVINO, vino, Mondo
Signorvino, in vista del Natale, “si regala” Parigi: l’apertura il 1 dicembre

È ufficiale: Signorvino, la “grande cantina italiana”, arriva anche all’estero. La famosa enocatena, fondata da Sandro Veronesi, ha aperto, a Praga, il 9 novembre ed aprirà a Parigi il 1 dicembre (sarà presente anche WineNews, per raccontarla). Nella città francese, l’insegna occuperà tre piani di un centralissimo palazzo in Place Saint Michel, nel cuore del Quartiere Latino. Con Signorvino, arrivano a Parigi le eccellenze dell’enogastronomia italiana: anche all’estero, l’insegna italiana manterrà la sua apprezzata formula che unisce una cantina che può contare su oltre 2.000 referenze e su una proposta gastronomica che parte dalle eccellenze territoriali, per dar vita ad un menù che omaggia la qualità e i sapori della tradizione italiana.
“Con l’apertura di Parigi concludiamo simbolicamente un intenso “viaggio nel gusto”, cominciato a Verona: siamo sempre alla ricerca di nuovi sapori e felici di portare con noi le eccellenze del nostro territorio”: spiega Federico Veronesi, a capo di Signorvino. Un’apertura voluta e sognata, un traguardo che è anche un punto di partenza per una catena che conta oltre 30 punti vendita in Italia ed ora nel mondo, con Praga (dal 9 novembre, nel centro commerciale Westfield Chodov) e soprattutto con Parigi, come spiegato, nei giorni scorsi, a WineNews, da Luca Pizzighella, alla guida dell’enocatena, con l’idea di arrivare a 50 store il prima possibile, magari entro il 2025.
Anche nei locali di Praga e di Parigi, come in tutti gli altri, sono previsti eventi a tema, degustazioni, incontri con i produttori nel progetto “Viaggio nel Gusto”.
“Un viaggio indimenticabile comincia prima ancora di partire, immaginando percorsi, pianificando soste, sognando mete, ascoltando racconti di esperienze dirette, gustando già il piacere della scoperta che verrà. È questo, forse, il momento più emozionante di un viaggio: è un invito ad esplorare con la fantasia la bellezza a cui si andrà incontro. Signorvino, la “Grande Cantina Italiana”, nata nel 2012, da un’idea di Sandro Veronesi, da sempre invita gli appassionati a viaggiare tra i sapori e i profumi della cucina e della tradizione vitivinicola italiana ed europea - spiega una nota - un’esperienza sempre nuova e ogni volta diversa, da immaginare, scegliere e iniziare alla ricerca di nuovi confini olfattivi.
“Viaggio nel gusto” è un percorso iniziato con la ricerca di produzioni virtuose e felici espressioni della viticoltura italiana, con l’obiettivo di costruire un itinerario in grado di raccontare storie di coraggio e passione, il tutto nel segno della piena comprensione narrativa e gustativa. “Signorvino ormai rappresenta un punto di riferimento per tutti gli appassionati di enogastronomia e per tutti coloro i quali abbiano la curiosità di scoprire questo magico mondo con facilità, divertendosi - aggiunge Federico Veronesi - e sperimentando il meglio della produzione italiana. “Viaggio nel gusto” è un vero e proprio manifesto di Signorvino, un concept che consente d’esprimere la nostra voglia di esplorare l’incredibile patrimonio enogastronomico del nostro Paese”.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli