02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LUTTO NELL'ALTA CUCINA

Addio allo chef Anthony Bourdain. Si è suicidato nella sua stanza d’albergo a Strasburgo

Lo chef, famoso per i suoi programmi tv e per il modo originale di raccontare la cucina del mondo, era in Francia per una puntata di “Parts Unknown”
ANTHONY BOURDAIN, Non Solo Vino
Anthony Bourdain, tra gli chef più famosi al mondo, è morto oggi a Strasburgo

Un altro grande chef se ne va, tragicamente: è stato trovato senza vita oggi, nella sua stanza d’albergo a Strasburgo, in Francia, lo star chef Anthony Bourdain. Lo chef si sarebbe tolto la vita impiccandosi. Diventato simbolo dell’esploratore gastronomico, aprendo il mondo della cucina e della ristorazione ai più svariati sapori del mondo, lo chef americano, classe 1956, si trovava in Francia per girare una puntata di “Parts Unknow”, programma televisivo che ha portato al successo lo chef americano grazie al suo modo originale di raccontare il cibo. Ormai da tempo infatti Bourdain si era dedicato poco ai fornelli, ma preferiva girare il mondo e aprire le porte della gastronomia di alto livello alle cucine e ai piatti più strani e sconosciuti.
Purtroppo non è la prima volta che uno chef di fama mondiale non regge al peso del successo: Bernard Loiseau, Pierre Jaubert e Franco Colombani, e più recentemente Benoit Violier, si sono tutti tolti la vita e i loro suicidi sono stati tutti ricollegati in qualche modo alla loro carriera ai fornelli.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli