02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
MASTERCHEF ITALIA N. 8

MasterChef Italia n. 8 al via domani, torna in tv il programma di cucina più famoso del mondo

Via al reality cooking show che ha avvicinato i giovani all’alta cucina. Locatelli nuovo giudice, in dispensa i prodotti Vivi Verde e Solidal di Coop
COOP, MASTERCHEF, Non Solo Vino
I Giudici di MasterChef 8

L’attesa è finita, domani inizia MasterChef n. 8, il reality cooking show più famoso del mondo, che ha portato l’alta cucina nelle case di milioni di food lover e semplici curiosi. Il format vincente, con grandi chef nei panni di giudici (più o meno temibili) prenderà il via domani su Sky 1, con la formazione di ben quattro giudici: i veterani Joe Bastianich, Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo, e la new entry Giorgio Locatelli, una stella Michelin alla sua Locanda Locatelli di Londra, primo chef italiano a conquistare la stella all’estero, che sostituisce Antonia Klugmann, tornata al suo L’Argine a Vencò dopo aver lasciato il suo posto in giuria.
Chef Locatelli, ad ogni modo, non sarà l’unica novità di questa edizione di MasterChef: nella ricca e famosa dispensa del reality show, da cui tutti i concorrenti scelgono gli ingredienti per i loro piatti, ci saranno da quest’anno prodotti a marchio Coop, più precisamente quelli della linea Vivi Verde, con prodotti biologici, e la linea Solidal, di cui fanno parte prodotti del commercio equo e solidale, su cui Coop ha puntato ormai da diversi anni. Il personale contributo di Coop, gigante della Gdo italiana che ha appena festeggiato i 70 anni di vita (raccontati all’esposizione “Coop_70. Valori in scatola” appena conclusa in Triennale a Milano) raggiungendo un fatturato di quasi 3 miliardi di euro, ad uno dei programmi televisivi che più hanno contribuito all’avvicinamento dei giovani e dei “semplici” appassionati della buona cucina, al mondo della ristorazione di qualità, mettendo i grandi chef stellati alla portata di tutti, direttamente dal divano di casa propria.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli