02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Protocollo biologico, lavaggio e asciugatura delle uve e “dosaggio zero”: è la rivoluzione dell’etichetta Annamaria Clementi, con cui la griffe di Franciacorta Ca’ del Bosco festeggia le 30 vendemmie

Protocollo biologico, lavaggio e asciugatura delle uve raccolte e “dosaggio zero”: per festeggiare le sue 30 vendemmie Ca’ del Bosco, griffe d’eccellenza della Franciacorta, rivoluziona la veste e lo stile dell’Annamaria Clementi, l’etichetta che celebra e custodisce la memoria dell’involontaria fondatrice dell’azienda.

A partire dal Millesimato 2008, infatti, la bottiglia cult delle bollicine lombarde sarà un “pas dosé”, che vuole esaltare l’integrità delle uve coltivate secondo la certificazione bio (in conversione il 100% dei vigneti) e provenienti dai vigneti ultratrentennali della proprietà, che si accompagna al Rosé, un “extra brut” ottenuto dalla vinificazione in purezza di pinot nero. L’intento è di creare una nuova linea distintiva di purezza, capace di arricchire la produzione di pregio spumantistica di Franciacorta.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli