02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Vira verso la qualità il mercato enoico in Norvegia, trainato dal reddito procapite più alto dell’UE, col prezzo medio in controtendenza alle vendite (+1,9%/-1,7%). Buone notizie per il vino tricolore leader nell’export, che vi si recherà con Iem

Più del 33% del comparto complessivo delle importazioni di vino, e un giro d’affari che, nel giro degli ultimi dieci anni, è praticamente triplicato, arrivando nel 2016 a 123,4 milioni di Euro per 282.300 ettolitri, a fronte di un totale che vale 353,3 milioni per 870.000 ettolitri: inoltre, in un momento nel quale le ultime notizie dai mercati esteri sottolineano una perdita di impeto dei rossi d’Italia a vantaggio di bianchi e bollicine, la quota dei rossi fermi in quantità è sopra il 60% del venduto totale, anche se il “fenomeno Prosecco” si fa sentire anche nel Paese nordeuropeo. Ecco, in poche ma eloquenti cifre, il mercato norvegese del nettare di Bacco per il vino tricolore secondo i dati di Wine Monitor-Nomisma. Una piazza da presidiare e da monitorare con attenzione, particolarmente alla luce del fatto che il potere d’acquisto del consumatore norvegese, forte di un reddito procapite di oltre 52.500 Euro, sta spingendo i sudditi della Corona a scegliere la qualità, dato che a fronte di una lieve flessione delle vendite nel 2016 (-1,7%), il prezzo medio è aumentato di quasi due punti percentuali (1,9%). Una dinamica, questa, che “è un dato importante sul fronte dei fine wines: la qualità paga, e il consumatore scandinavo, sempre più evoluto ed esigente - spiega Marina Nedic, managing director International Exhibition Management - è disposto a spendere di più per bottiglie d’alto livello”. E proprio per presidiare adeguatamente un mercato come questo la società di promozione del vino italiano oltreconfine tornerà per la seconda volta ad Oslo con i produttori del Belpaese per l’edizione n.2 di “Simply Italian Great Wines Norway”, ancora una volta dedicato a professionisti, importatori autorizzati dal monopolio statale Vinmonopolet, distributori e operatori dell’horeca. Protagonisti della nuova edizione dell’evento, come di consueto, saranno seminari, educational, walk-around tasting e incontri b2b (Info: www.simplyitaliangreatwines.com).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli