02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IL 12-13 NOVEMBRE, A LIVORNO

“Wine Destinations Italia”: vino e bellezza, le “World’s Best Vineyards 2022”

La premiazione delle 9 cantine italiane tra le 100 più belle del mondo (Antinori in testa) nella kermesse dell’enoturismo nei territori italiani
TURISMO, vino, WINE TRAVEL DESTINATION, WORLD BEST VINEYARDS, Italia
“Wine Destinations Italia”: l’enoturismo nei territori italiani

Se l’Italia è meta preferita al mondo per l’enoturismo, come confermano tanti studi e come racconta anche il peculiare “Wine Lover’s Index” di Bounce, il merito è senza dubbio della qualità dei vini, della varietà, della bellezza dei territorio, ma anche di cantine d’autore e d’eccellenza che hanno fatto dell’accoglienza uno dei loro obiettivi primari, assieme, ovviamente, alla produzione di vino. Come Antinori nel Chianti Classico, incoronata di recente come cantina più bella del mondo dalla classifica the “World’s Best Vineyards 2022”, insieme, nella “Top 100”, ad altri templi del grande vino e della bellezza, come Ferrari Trento, Donnafugata, Ceretto, Gaja, Villa Sandi, Tenuta Cavalier Pepe, Marchesi di Barolo, Tenuta San Leonardo. Che saranno al centro, con una speciale premiazione, di “Wine Destinations Italia”, di scena il 12 e 13 novembre a Livorno, “un progetto innovativo nel panorama dell’enoturismo che intende dar voce ad una necessità ormai dichiarata valorizzare, il legame indissolubile tra vino e territorio; una combinazione e sovrapposizione vincente che fa dell’Italia “la destinazione del vino” per eccellenza”, spiega una nota.
Una “due giorni” per un giro d’Italia unico, alla scoperta di territori straordinari quali ad esempio le 5 Terre, Bolgheri, Suvereto, il Chianti, Montepulciano, la Maremma, il Chianti Classico, Il Sannio, l’Irpinia, i Colli Orientali del Friuli, la Valpolicella, la Valtellina e molti altri.
Una kermesse che parte già oggi, con il “Network Dinner” a porte chiuse con una tavola rotonda, moderata dalla giornalista Chiara Giorleo (referente per l’Italia del concorso “World’s Best Vineyards 2022”) e dall’avvocato Marco Giuri (alla guida dello Studio Giuri di Firenze, formatore ed uno dei maggiori esperti di diritto vitivinicolo ed enoturismo italiano) con la partecipazione delle Cantine premiate e dei massimi esponenti dell’enoturismo in Italia a partire del Presidente del Movimento Turismo del Vino Italia Nicola d’Auria e Assoviaggi Nazionale.
Domani 12 novembre (ore 11) ci sarà la premiazione delle cantine da parte delle istituzioni aperta a pubblico e stampa con la partecipazione dei referenti del World’s Best Vineyards invitati per l’occasione. E poi tanti focus, nel programma, con il Movimento Turismo del Vino Italia, l’Associazione Nazionale Donne del Vino, le Città del Vino, l’Associazione Nazionale Travel Blogger, la Banca del Vino, Vetrina Toscana, l’Associazione Nazionale Borghi più Belli d’Italia, nella kermesse realizzata con il patrocinio di Enit, Ministero dell’Agricoltura, Movimento Turismo del Vino, Regione Toscana, Provincia di Livorno, Comune di Suvereto, Camera di Commercio Maremma e Tirreno e Scuola Europea Sommelier Livorno.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli