02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E ISTITUZIONI

200.000 euro da Regione Lombardia e Camera di Commercio Pavia per l’Oltrepò Pavese

Obiettivo: riqualificare la produzione dei vini dell’Oltrepò Pavese. Fabio Rolfi, Assessore all’Agricoltura della Regione: “ora tocca ai produttori”
OLTREPÒ PAVESE, Italia
200.000 euro in arrivo dalla Regione Lombardia e dalla Camera di Commercio di Pavia per l’Oltrepò

200.000 euro in arrivo da Regione Lombardia e Camera di Commercio di Pavia per il rilancio del distretto vinicolo dell’Oltrepò Pavese. Ad annunciarlo Fabio Rolfi, Assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia: “il progetto di rilancio dei vini dell’Oltrepo’ Pavese si sta concretizzando. Con queste prime risorse la Regione Lombardia dimostra di esserci, in maniera pragmatica, e di voler investire sul futuro di questo territorio”. I fondi, equamente divisi tra Regione e Camera di Commercio, serviranno a perseguire l’obiettivo di riqualificare la produzione dei vini dell’Oltrepò Pavese, al fine di rilanciare l’intero territorio in una ottica di marketing territoriale, partendo dalle produzioni agro-alimentari in collaborazione con il Consorzio di tutela e promozione dell’Oltrepò Pavese e di pianificare le attività di promozione e marketing insieme al territorio prevedendo uno studio del posizionamento iniziale, un piano di azioni sul territorio nazionale, attività di incoming e la valutazione degli esiti.

“Ogni tassello sta andando al proprio posto. Ora tocca ai produttori e al territorio. È fondamentale per noi avere un unico Consorzio con cui rapportarci, una voce unica della produzione vitivinicola oltrepadana. Ora l’obiettivo è posizionare il vino dell’Oltrepo’ Pavese dove merita”, conclude Rolfi.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli