02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CLASSIFICHE

Agostino Perrone, le “mani” italiane del Connaught Bar di Londra, il migliore del mondo

L’indirizzo londinese al vertice della “The World’s 50 Best Bars” 2020. Unico locale del Belpaese, il “1930”, speakeasy di Milano

C’è un solo bar, in tutta Italia, meritevole di stare tra i “The World’s 50 Best Bars” 2020, la classifica - gemella della “50 Best Restaurants” - che mette in fila i migliori indirizzi per chi ama il mondo dei cocktail, tra grandi classici, ricerca e luoghi di assoluta bellezza: è il “1930” di Milano, già in classifica un anno fa, che scale diverse posizioni, arrampicandosi fino alla n. 25. Impronta futurista, e tutti gli ingredienti del classico speakeasy degli anni Trenta: location segreta, arredi d’epoca e musica jazz. Al top, invece, sale il Connaught Bar di Londra, ma le mani che hanno guidato l’indirizzo londinese alla vetta sono quelle, italianissime, di Agostino Perrone e Giorgio Bargiani, rispettivamente Director of Mixology e Head Mixologist del Connaught. Sul podio anche il Dante di New York, al primo posto un anno fa, e il The Clumsies di Atene. In tutto, si contano ben 11 new entry, e ben 23 Paesi rappresentati, dall’Asia al Sud America, con Londra, New York e Singapore che si confermano le mete ideali per bere i cocktail più buoni del mondo.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli