02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Allegrini, Docg Amarone della Valpolicella Classico Fieramonte Riserva 2012

Vendemmia: 2012
Uvaggio: Corvina, Corvinone, Rondinella, Oseleta
Bottiglie prodotte: 5.000
Prezzo allo scaffale: € 320,00
Proprietà: Marilisa, Franco e Silvia Allegrini
Enologo: Franco Allegrini
Territorio: Valpolicella

L’Amarone Fieramonte Riserva 2012 nasce in una natura bellissima e vocata, e si contraddistingue per un colore rosso rubino intenso e compatto. Si apre forte al naso ampio e tostato di caffè e tabacco. La struttura del vino, che conserva i tratti dell’aristocrazia enoica della Valpolicella, è imponente, ma i tannini non sono aggressivi, con un’acidità vitale che ne allunga e snellisce il sorso. Ha un bouquet ricco ed elegante ed è un vino perfetto per la selvaggina, ma anche per le creazioni speziate e agrodolci della grande cucina internazionale. La famiglia, però, lo abbina, giustamente, ai grandi bolliti della Valpolicella. Questo Amarone fa parte a pieno titolo della storia dell’azienda con sede a Fumane. Ottenuto dall’omonimo Cru a Mazzurega di Fumane di Valpolicella, Fieramonte è un vigneto che appartiene alla famiglia Allegrini da molti anni e fino al 1985 qui nasceva un Amarone che coniugava potenza ed eleganza. Nel 1985, purtroppo, molte viti si ammalarono e la produzione fu interrotta. Nel 2001, il vigneto è stato reimpiantato, adottando le soluzioni agronomiche più moderne e, con l’annata 2011, è tornato fra le etichette top di Allegrini. La famiglia Allegrini dispone in Valpolicella di 150 ettari a vigneto per una produzione media di 1.000.000 di bottiglie e possiede anche aziende fuori dai confini veneti, a Bolgheri (Tenuta Poggio al Tesoro) e a Montalcino (San Polo).

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli