02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Argiolas, Doc Cannonau di Sardegna Senes Riserva 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Cannonau
Bottiglie prodotte: 12.000
Prezzo allo scaffale: € 24,00
Proprietà: Franco e Giuseppe Argiolas
Enologo: Mariano Murru
Territorio: Sardegna

Il Senes è la prima Riserva di Cannonau firmata Argiolas, azienda leader della Sardegna nel cui portafoglio etichette non poteva mancare l’espressione più articolata del vitigno portabandiera della Regione. Già il nome del vino - che in latino indica la vecchiaia intesa come esperienza e saggezza - suggerisce i tratti di ciò che si ritroverà nel bicchiere: un vino antico e custode di una tradizione, che porta in sé una storia ancora tutta da raccontare. I vigneti da cui è ottenuto questo rosso sono collocati sulle colline di Siurgius Donigala non lontani dalla tenuta di Sisini, a nord di Cagliari, con l’età dei ceppi piuttosto elevata, a conferire ricchezza e complessità al prodotto finale. La versione 2016, dopo aver svolto la fermentazione malolattica in cemento, affina per 12 mesi in legno piccolo. I suoi profumi rimandano alla prugna e alle more in confettura, con cenni di rosa e mirto, con tabacco, pepe e chiodi di garofano a fare da rifinitura. In bocca, il sorso è pieno, ricco e morbido, con il tannino appena vivace che, insieme ad una buona verve acida, lo predispone ad affrontare il tempo che passa. Argiolas, tenacemente azienda familiare, ha svolto un ruolo fondamentale per la Sardegna enoica, mettendo al primo posto l’obbiettivo della qualità. La svolta commerciale arriva nel 1991 ed oggi l’azienda conta su 230 ettari vitati e 2.200.000 bottiglie prodotte complessivamente di media.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli