02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Arianna Occhipinti, Terre Siciliane Igt Bombolieri BB vino di Contrada 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Frappato
Bottiglie prodotte: 2.700
Prezzo allo scaffale: € 42,00
Proprietà: Arianna Occhipinti
Enologo: Arianna Occhipinti
Territorio: Vittoria, SIcilia

L’SP68 era la più antica via del vino. Generazioni di contadini camminavano il sentiero del Cerasuolo di Vittoria per giungere alla costa: Arianna Occhipinti è legata a quella che rappresenta anche per lei la sua strada nel mondo del vino. A 22 anni, dopo la laurea in viticoltura ed enologia all’università di Milano, torna alle sue radici. Ritorna in quella terra dove lo zio Giusto Occhipinti di Cos l’aveva ispirata. Con 2 ettari, forse la più giovane viticoltrice italiana, nel 2004 “natural woman”, leva i suoi primi vini al mondo. Allora era a Contrada Fossa di Lupo, lungo la SP68; oggi, dopo 14 anni, è a Contrada Bombolieri, sempre nella SP68 e gli ettari son diventati 28. Personalità magnetica, Arianna ci ha accolto nella sua cantina e nella sua accogliente palmento-casa adiacente. E’ cambiata in questi anni. Emana una consapevolezza più profonda ed intima, che si sente nei suoi vini. Non sempre mi sono piaciuti, li trovavo a volte irrisolti, scontrosi. Da qualche anno invece brillano di una luce propria e il confronto con l’ultimo suo progetto, quello delle contrade (a Vittoria non si era mai fatto), con vinificazioni separate a seconda dei suoli, di un vitigno tanto amato, il frappato, è stato illuminante. Bombolieri, BB 2016, al suo primo anno, su terreni calcarei e argillosi, con vigne di 25 anni, è una forza della natura: dritto, grintoso nella sua gioventù, vibra del nerbo del fuoriclasse.

 

(Alessandra Piubello)

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli