02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Artimino, Docg Carmignano Grumarello Riserva 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah
Bottiglie prodotte: 16.600
Prezzo allo scaffale: € 25,00
Proprietà: Artimino Spa, famiglia Olmo
Enologo: Filippo Paoletti
Territorio: Carmignano

Rosso, invecchiato per 16 mesi in legno grande e 4 in barrique, il Carmignano Grumarello Riserva 2016 propone aromi di frutti maturi rossi e neri, tabacco, fiori appassiti e sottobosco, con tocchi speziati e balsamici a rifinitura. In bocca, il vino possiede sorso succoso e avvolgente, dallo sviluppo solido e dal finale persistente, dai piacevoli ritorni fruttati. La Tenuta di Artimino è una realtà posta tra le colline delle denominazioni del Carmignano e del Chianti Montalbano che, specie nel recente passato, si è spesso messa in mostra con vini ben eseguiti e non privi di fascino. Con i suoi 88 ettari vitati per una produzione complessiva di 420.000 bottiglie contribuisce non poco alla massa critica soprattutto della denominazione del Carmignano, dalla storia antica ma, probabilmente, un po’ sacrificata dal blasone delle denominazioni toscane, poste tra Siena e Firenze. La Tenuta è di proprietà della famiglia Olmo dalla fine degli anni Ottanta del secolo scorso ed oggi è condotta da Annabella Pascale e Francesco Spotorno Olmo, configurandosi come una realtà composita in cui l’attività vitivinicola si affianca a quella dell’ospitalità e della ristorazione nella prestigiosa villa medicea, sede dell’azienda. I vigneti sono posti su suoli limoso-sabbiosi e a galestro e argilla, coltivati a Sangiovese, Syrah e Merlot, a costituire un portafoglio etichette aziendale tendenzialmente articolato.

(are)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli