02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ASTE DI LUSSO E BOTTIGLIE RECORD AROUND THE WORLD: 20 MILIONI DI DOLLARI BATTUTI NEGLI ULTIMI INCANTI AD HONG KONG DA SOTHEBY’S, SPECTRUM E ACKER MERRAL & CONDIT. E “THE DAILY MEAL” (HUFFINGTON POST) STILA LA TOP 10 DELLE BOTTIGLIE PIÙ PREZIOSE

20 milioni di dollari: ecco quanto ha fruttato l’ultimo giro di aste ad Hong Kong dove, tra il 23 marzo e il 1 aprile, si sono alternate Sotheby’s, Spectrum Wine Auctions e Acker Merral & Condit. Sotheby’s ha venduto il 100% dei lotti: il top una cassa di Château Lafite 1996 a 18.846 dollari. Spectrum Wine Auctions ha battuto l’86% dei 1.800 lotti: protagoniste le 12 bottiglie di Domaine de la Romanée-Conti Richebourg 1996 a 19.120 dollari. Record alla cassa di Mouton Rothschild 1945 battuta a 218.000 dollari da Acker Merral (aggiudicato il 95% dei 1.000 lotti).
Ma, negli anni, c’è chi ha speso molto di più. A stilare la “top 10” dei wine & spirits più preziosi del mondo è stato “The Daily Meal” (www.thedailymeal.com), del celebre blog Huffington Post. Al n. 10, una bottiglia di Chateau d’Yquem 1811 pagata 117.000 dollari. Al n. 9, uno Champagne Heidsieck del 1907, da 275.000 dollari, ritrovato in una nave affondata in Finlandia. Con 304.375 dollari, al n.8, una 6 litri di Château Cheval Blanc 1947 battuta da Christie’s nel 2010. Al n. 7 il primo liquore: un Macallan di 64 anni conservato in una bottiglia del designer francese Lalique, da 460.000 dollari. 500.000 dollari e n. 6 per una Imperiale (6 litri) del vino cult Usa Screaming Eagle. Apre la top 5 una bottiglia da 1 milione di dollari, quella del Mendis Coconut Brandy lanciato nel 2007, che vale quanto la Scottish Diva Vodka, con la sua bottiglia di cristallo e pietre preziose. Al n. 3, il cognac Henri IV Dudognon Heritage in bottiglia-gioiello (oro 24 carati, platino e 6.500 brillanti) da 2 milioni di dollari. 3,5 milioni di dollari e posizione n. 2, invece, per la bottiglia di platino di Pasión Azteca Tequila Ley.
Al primo posto, per distacco, e con un tocco d’Italia, la Supreme Limoncello d’Amalfi, creata da Stuart Hughes con il liquore della Antica Distilleria Russo, che vale 44 milioni di dollari grazie ai tre diamanti incastonati nella bottiglia. Dove conservarle, eventualmente? Nella cantina su misura realizzata in mogano dagli artigiani del Michigan per Revel, su idea di James Cash, esperto di restauri di palazzi storici, che, per il Corriere della Sera (http://divini.corriere.it), ha conquistato appassionati vip come Angelina Jolie, Brad Pitt e Richard Branson, patron della Virgin. Lo spazio per ogni bottiglia costa da 25 a 35 dollari ...

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli