02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ballabio, Zero Dosage Farfalla Noir Collection

Uvaggio: Pinot Nero
Bottiglie prodotte: 50.000
Prezzo allo scaffale: € 24,00
Proprietà: Mattia Nevelli
Enologo: Carlo Casavecchia
Territorio: Oltrepò Pavese

Nata all’inizio dello scorso Secolo, nel 1905, Ballabio è una delle prime aziende italiane che hanno scommesso sulla produzione di Metodo Classico, legando, in tempi non sospetti, il Pinot Noir al territorio di Casteggio, nel cuore dell'Oltrepò pavese. Fondata da Angelo Ballabio, personaggio che ha inciso non poco sull'idea di vino sviluppatasi in questo territorio, è oggi di proprietà di Mattia Nevelli e conta su 60 ettari di vigneto per una produzione media di 100.000 bottiglie. Il vitigno più coltivato, oltre alla classica Croatina, è prevalentemente il Pinot Nero, utilizzato nella produzione di spumanti Metodo Classico. Tra le etichette prodotte da Ballabio, primeggiano quindi quelle spumanti, che godono di eleganza e struttura, di ampiezza olfattiva e nitidezza gustativa. La più celebrata è “Farfalla”, la punta di diamante della cantina, nitida espressione del meglio del territorio dell’Oltrepò, sia nella versione classica Extra Brut che nella raffinata Zero Dosage. Quest'ultima si presenta di colore giallo paglierino con riflessi dorati e perlage fine e persistente. Cremoso, nitido, sapido, e verticale lo Zero Dosage Farfalla propone profumi articolati di crosta di pane, frutta secca, accenni di frutti rossi, agrumi ed erbe aromatiche. In bocca, l'ingresso è morbido, fresco e sapido, con un finale intenso ed elegante che torna con ottima corrispondenza alle sensazioni olfattive.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli