02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Banfi Piemonte, Docg Alta Langa Talento Extra Brut Cuvée Aurora 2014

Vendemmia: 2014
Uvaggio: Pinot Nero, Chardonnay
Bottiglie prodotte: 18.000
Prezzo allo scaffale: € 20,00
Azienda: Castello Banfi
Proprietà: famiglia Mariani
Enologo: Alberto Lazzarino
Territorio: Piemonte

Banfi, marchio celeberrimo per la sua produzione prima di tutto di Brunello di Montalcino, è ormai un gigante della vitienologia del Bel Paese. E non solo perché realizza etichette provenienti da quasi tutte le denominazioni più importanti della Toscana (Chianti Classico e Bolgheri, su tutte), ma anche perché ha diversificato la sua attività in campo distributivo (per esempio, con Faro Palari e lo Champagne Joseph Perrier). Un pezzo significativo, insomma, del panorama enologico italiano, che non guarda peraltro solo alla Toscana. In realtà non mancano anche degli “sconfinamenti”. E sono sconfinamenti di non poco conto. L’azienda con base a Sant’Angelo Scalo ha un piede in Piemonte fin dal 1979, un anno dopo lo sbarco dei fratelli John e Harry Mariani a Montalcino. Da questa azienda arrivano le denominazioni piemontesi più prestigiose dalla Barbera al Dolcetto, dal Brachetto all’Asti Spumante, dal Gavi alle bollicine di Alta Langa, che specie nel recente passato hanno trovato la via di un successo sempre più solido. L'Alta Langa Cuvée Aurora 2014 sosta sui lieviti per almeno 30 mesi, a cui si aggiunge una parziale maturazione in legno. Dal colore giallo leggermente dorato con perlage di buona persistenza, al naso profuma di frutti bianchi, di lieviti e di crosta di pane, con cenni di vaniglia a rifinitura. In bocca, è vino bilanciato, fragrante e dall’incedere tendenzialmente sapido.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli