02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Bellavista, Docg Franciacorta Brut Teatro alla Scala 2013

Vendemmia: 2013
Uvaggio: Chardonnay, Pinot Nero
Bottiglie prodotte: 150.000
Prezzo allo scaffale: € 75,00
Proprietà: Terra Moretti
Enologo: Mattia Vezzola
Territorio: Franciacorta

La partnership fra Bellavista e il Teatro alla Scala risale al 2004, quando, in preparazione all’inaugurazione post-ristrutturazione, l’opera meneghina cercava una bollicina con cui brindare. Inizia un percorso di collaborazione fatto di diverse tappe: dall’annata 2000 “Sigillo Teatro alla Scala” al Vittorio Moretti 2004, sboccato per le Prime del 2012, 2013 e 2014. Nel 2015 si cambia passo: la richiesta è tanta e poche bottiglie ritagliate da una linea già esistente non bastano più. Nasce il Franciacorta “Teatro alla Scala”, un vintage interamente dedicato a questo “mostro” dell’arte operistica mondiale, sempre però saldamente legato all’inaugurazione della stagione teatrale: l’annata 2010 brinda alla Prima di Giovanna D’Arco di Verdi, la 2011 a Madama Butterfly di Puccini e infine la 2012 ad Andrea Chénier di Giordano. E arriviamo ad oggi, con questo Franciacorta 2013, che per la prima volta si affranca dalla stagionalità dei programmi teatrali per diventare un’unica identità con la Scala. Un millesimato cuvée di Chardonnay e Pinot Nero, in parte vinificato in legno, in parte in acciaio, che viene da un’estate mite. Il naso è accolto da un mazzetto di fiori bianchi (dal biancospino, al gelsomino e zagara), cenni agrumati e di mentuccia, e, ovviamente, lievito. Al sorso, la bollicina investe la bocca con un’enfasi iniziale quasi troppo spinta, ma lascia un piacevolissimo ricordo di pompelmo e mango.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli