02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Bonacchi, Docg Chianti Classico Riserva 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 55.000
Prezzo allo scaffale: € 15,00
Proprietà: Andrea Bonacchi
Enologo: Ivan Misuri
Territorio: Toscana

Il Chianti Classico Riserva 2017 di Bonacchi, affinato in barrique per un anno, propone una declinazione ben centrata di un’annata non priva di criticità. Al naso, sono chiare le note speziate e di frutta rossa matura, che si mantengono continue ed intense, con il Sangiovese ad esprimersi con un registro generoso e ricco. Anche in bocca, ritroviamo gli stilemi classici della tipologia con una progressione gustativa contrastata, benché calda e serrata, dal tannino abbondante e dalla spina acida che ne rifinisce il sorso ampio e sfaccettato. Situata nel cuore della sottozona del Chianti di Montalbano, Cantine Bonacchi svolge attività di produzione, vinificazione, imbottigliamento e commercializzazione da 3 generazioni, dal fondatore Enrico Bonacchi, passando da Pio, per arrivare a Giovanni e al figlio Andrea, attuale patron dell'azienda situata a Quarrata, in Provincia di Pistoia. Come molti imbottigliatori toscani, specie nel recente passato, il core business aziendale si è progressivamente spostato dall'acquisto di vini e dalla loro commercializzazione anche alla coltivazione dei vigneti in tenute di proprietà. Cantine Bonacchi conta su tre aziende agricole: una, Tenuta di Montemagno, la sede storica con 40 ettari a Chianti Montalbano, la seconda, Fattoria Casalino, a Castelnuovo Berardenga, con 23 ettari a Chianti Classico e la terza a Montalcino, il Molino della Suga, con 11 ettari a Brunello.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli