02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Boscarelli, Docg Nobile di Montepulciano 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Sangiovese, Prugnolo, Gentile, Canaiolo, Colorino, Mammolo
Bottiglie prodotte: 50.000
Prezzo allo scaffale: € 38,00
Proprietà: Paola De Ferrari Corradi e Luca e Nicolò De Ferrari
Enologo: Maurizio Castelli
Territorio: Montepulciano

A volte le storie dell’Italia del vino si accompagnano a inaspettati intrecci. Sono, infatti, i De Ferrari Corradi, arrivati in Toscana da Genova, ad aver creato una delle cantine più rappresentative del Nobile di Montepulciano. Un territorio e un vino antico, eppure bisognoso, evidentemente, di un vestito contemporaneo che ha trovato in questa famiglia dei sarti d’eccezione. Sarà bene ricordare però che l’azienda non si trova in una zona qualunque della denominazione ma in uno delle sue terre migliori: Cervognano. Si tratta di un terroir dai caratteri peculiari, caratterizzato da terreni alluvionali e profonde terre rosse. Un mix in grado di generare vini eleganti, dal bel carattere e dalla pronunciata acidità, insomma, un paradiso per il Sangiovese più espressivo. L’impresa dei De Ferrari comincia all’inizio degli anni Sessanta e l’azienda, Boscarelli appunto, mutua il nome dal toponimo del luogo in cui sorge. Dalla cantina sono sempre usciti vini autentici, longevi, anche se frutto di continue riflessioni e variazioni sul tema. Nel Nobile 2015 questa tensione appare piuttosto chiaramente. Annata potente e generosa ma allo stesso tempo anche elegante. È quest’ultima caratteristiche che, va da sé, emerge con forza dal succoso e ritmato rosso di casa Boscarelli. Una versione particolarmente generosa che troverà nell’invecchiamento un’altra dimensione per un ulteriore miglioramento.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli