02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Bruna Grimaldi, Docg Barolo Bricco Ambrogio 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 4.500
Prezzo allo scaffale: € 50,00
Proprietà: Bruna Grimaldi, Franco Fiorino
Enologo: Franco e Simone Fiorino
Territorio: Barolo

È dal 1999 che la cantina con sede a Serralunga d’Alba commercializza le sue etichette. Poco più di venti anni di storia per Bruna Grimaldi, cantina squisitamente a gestione familiare, dove, Bruna, affiancata dal marito Franco Fiorino e dal figlio Simone, gestisce 11 ettari a vigneto, per la maggior parte posti a Grinzane Cavour, ma anche a Serralunga d’Alba, con il vigneto La Badarina, e qualche altro ettaro nei comuni di Roddi e Diano d’Alba, per una produzione complessiva di 65.000 bottiglie. La filosofia produttiva è semplice ed essenziale, come accade di solito in realtà artigianali di questo genere, fulcro fondamentale del tessuto produttivo di Langa, e parte da un rigoroso lavoro in vigna che sfocia in interventi enologici essenziali e di stampo tradizionale, a partire dagli affinamenti che vengono effettuati in legno grande e tonneau. Il risultato sono vini tendenzialmente austeri e non privi di personalità, che rimandano alle caratteristiche dei terroir da cui sono ottenuti. Il Barolo Bricco Ambrogio 2016, è affinato in legno grande e tonneau per 24 mesi ed è ottenuto dall’omonimo Cru situato del Comune di Roddi. Qui il Nebbiolo si esprime con un profilo potente, caloroso e dalla trama tannica fitta e solida. Caratteristiche che ritroviamo nel vino di Bruna Grimaldi che evidenzia un profilo olfattivo dove la frutta rossa matura, si alterna a richiami più balsamici e a tocchi speziati.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli