02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cantina Alice Bel Colle, Docg Barbera d’Asti Superiore Alix 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Barbera
Bottiglie prodotte: 10.000
Prezzo allo scaffale: € 9,00
Proprietà: cooperativa di soci produttori
Enologo: Giuseppe Caviola, Diana Reggio
Territorio: Asti

Una cantina “intitolata” al comune di residenza - Àles Bel Còl in piemontese - nata nel 1955, forte tra Asti e Alessandria di oltre 150 soci e 370 ettari, coltivati al 90% e oltre senza uso di concimi e diserbanti chimici per un maggior rispetto di ambiente e paesaggio, patrimoni tutelati dalle nuove direttive regionali sull’agroalimentare e qui più che mai “di tutti” grazie alle scelte sociali della coop. Il cui progetto pro natura è sostenuto argutamente anche da un crowdfunding dedicato (quota minima richiesta, 100 euro). Chi aderirà non solo contribuirà attivamente al sostegno del Vigneto Sociale, ma acquisirà un diritto di condivisione: a chiusura di ogni vendemmia potrà ricevere il proprio vino (in proporzione all’impegno scelto) o consumarlo a tavola in una delle cento osterie e ristoranti affiliati. In cantina si lavorano tutti i vitigni tipici dell’Alto Monferrato: Moscato, Brachetto, Dolcetto, Barbera, sotto la guida di un big come Beppe Caviola e della brava Diana Reggio. Alix nasce da fermentazione in tini di legno di uve top, affina 12 mesi tra botti grandi e barrique e altri 12 in vetro prima del debutto. Ne deriva un vino dalla struttura soda e ampia, deciso di carattere e con rifiniti tratti di giuntura tra polpa e tannini. In corso di beva poi la texture (la densità è quella ideale per una Barbera) si fa più fine e fruttata, marcata da golosa confettura di mora e cenni balsamici che rinfrescano il sorso e invogliano al secondo.

(Antonio Paolini)

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli