02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cantine Ceci, Spumante Rosé Extra Dry Otello Ceci 1813

Uvaggio: Pinot Nero
Bottiglie prodotte: 23.000
Prezzo allo scaffale: € 9,00
Proprietà: famiglia Ceci
Enologo: Alessandro Ceci
Territorio: Emilia Romagna

Lo Spumante Rosé Otello, ottenuto da uve Pinot Nero e vinificato con metodo Martinotti, possiede al naso aromi puliti, contraddistinti da note di ciliegia, lampone e fragola seguite da tocchi di rosa e melograno. In bocca, il vino ha un attacco effervescente e dolce, in cui non manca di farsi sentire anche una buona struttura fresca, che dona al sorso consistenza, fino ad un finale ancora dai ritorni fruttati. Le Cantine Ceci, nate nel 1938 per iniziativa di Otello Ceci, oste della bassa parmense, hanno conosciuto negli anni Sessanta del secolo scorso un primo momento di grande sviluppo per mano dei figli di Otello, Bruno e Giovanni che avrebbero connotato il ventennio successivo. Oggi Alessandro, Maria Paola, Maria Teresa, Elisa e Chiara, nipoti e pronipoti di Otello, portano avanti la storia della famiglia, tutta all’insegna del Lambrusco, con qualche eccezione: come “la vigna di Amato”, progetto nato nel 1992 con 27 ettari a vigneto fuori dai confini emiliani, fra San Paolo di Jesi, Staffolo e Cupramontana. I vini a marchio Ceci hanno uno stile immediato, ma non per questo banale, e sono capaci di rimettere in gioco un’idea di vino universale e tutta volta alla piacevolezza. Un’idea forte che fa il paio con quella di mantenere saldo il legame con le radici storiche, prima di tutto familiari, della cantina in provincia di Parma, contaminandola con elementi della moda e del life-style italiano.

(fp)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli