02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cantine Pellegrino, Doc Marsala Vergine N. 167 Single Barrel Riserva 2001

Vendemmia: 2001
Uvaggio: Grillo, Catarratto, Inzolia
Bottiglie prodotte: 2.356
Prezzo allo scaffale: € 90,00
Proprietà: famiglie Alagna e Tumbarello
Enologo: Nicola Poma, Gaspare Catalano, Enrico Stella
Territorio: Marsala

Da un’unica botte del grande patrimonio in rovere delle storiche cantine Pellegrino, realtà di consolidata fama e dai numeri non confidenziali (150 ettari vitati per una produzione complessiva di 6.900.000 di bottiglie), nasce il primo Marsala “Single Barrel” mai prodotto prima dalla cantina con sede a Marsala. Un fatto non proprio usuale sia per il marchio in questione che per tutto il comparto enologico dell’isola, che viene sottolineato da un’etichetta speciale, prodotta in edizione limitata e numerata. La storia della famiglia Pellegrino prende avvio nel 1880 e in quasi 140 anni di attività, questa realtà produttiva ha accumulato grande esperienza sia in vigna che in cantina, diventando una delle dinastie enoiche più importanti della Sicilia. La botte da 21 ettolitri n. 167, contenente Marsala Vergine Riserva 2001, per circostanze fortuite ed inspiegabili, ha maturato un vino dalla resa così eccezionale da diventare un’etichetta a se stante. L’interazione tra vino, ossigeno e legno ha creato dunque un Marsala unico e speciale, che non poteva certo finire in un blend. Il vino è caratterizzato da un colore mogano con riflessi ambrati, mentre olfattivamente predominano note speziate di chiodi di garofano e cannella, insieme a cenni agrumati, di prugna e cacao. In bocca, è vino imponente, sapido, caldo e balsamico, con ritorni di liquirizia e cioccolato in un finale profondo e intenso.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli