02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Carpineto, Doc Vin Santo del Chianti Farnito 1999

Vendemmia: 1999
Uvaggio: Trebbiano, Malvasia
Bottiglie prodotte: 10.000
Prezzo allo scaffale: € 40,00
Azienda: Carpineto
Proprietà: famiglie Sacchet e Zaccheo
Enologo: Caterina Sacchet, Gabriele Ianett
Territorio: Chianti Classico

Fondata nel 1967 da Giovanni Carlo Sacchet e Antonio Mario Zaccheo con l’obiettivo di innovare i vini prodotti all’epoca in Chianti Classico, Carpineto (azienda ormai sulla breccia da oltre cinquanta anni), vanta oggi diverse proprietà in alcuni dei territori toscani più significativi, per un totale di 500 ettari a vigneto e una produzione di 3.000.000 di bottiglie: dalla storica Tenuta di Dudda (Greve in Chianti) a quella di Gaville (Alto Valdarno); da quella di Gavorrano in Maremma, a quella di Montepulciano, probabilmente il fiore all'occhiello dell'attuale assetto aziendale, fino all'ultima acquisizione a Montalcino (Il Forteto del Drago). Un percorso chiaro e ben articolato che ha costruito in Toscana il suo fulcro, collocando questa realtà produttiva al centro di un piccolo, ma ottimamente concepito, "impero" enoico, che spazia nelle denominazioni più importanti della Regione. Benché una tipologia ormai ai margini dei portafoglio etichette della maggior parte delle aziende toscane, il Vin Santo resta comunque un vino dal fascino senza tempo per le cantine che continuano a produrlo. Il Vin Santo del Chianti Farnito 1999 possiede profumi di mallo di noce, iodio, frutta secca e in confettura e cenni vanigliati che accompagnano il sorso denso, dolce, ma non stucchevole, che rimanda a ricordi balsamici, chiudendosi con buona progressione e una certa freschezza acida che lo rinfresca.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli